Project

General

Profile

Discussione sviluppo IntelliFruits

Added by Leonardo Balestrieri over 3 years ago

Discussione sviluppo IntelliFruits


Comments

Added by Leonardo Balestrieri over 3 years ago

Ciao ragazzi, io ho buttato giù la mia idea, trovate il file che la descrive nella sezione File.

Fatemi sapere, aspetto critiche e suggerimenti.

Anche dirmi che l'idea è una minchiata mi sta bene, non mi offendo!!!!

Dai cosi dopo iniziamo!!!!!

Added by Davide Andreuzza over 3 years ago

Il nome del progetto è il top!!

Added by Luca Colla over 3 years ago

Ottimo direi!
Ma l'inglese?!
Aggiungo quel che mi viene in mente e provo a cercare siti di craw founding, si sa mai.

Added by Luca Colla over 3 years ago

Altra domanda, ma la sezione documenti a cosa serve se i documenti li mettiamo in file?

Added by Leonardo Balestrieri over 3 years ago

Allora l'inglese per questa fase descrittiva la vedevo poco utile tanto sono 2 righe tradurlo é un attimo. Per la sezione DOC é vero, é più adeguata.

Added by Leonardo Balestrieri over 3 years ago

Potremmo pensare la sezione file come roba unofficial. O no?

Added by Luca Colla over 3 years ago

Ho paura che la sezione file non sia adatta, ho caricato ora il file con le mie modifiche e l'ha duplicato e non si capisce più nulla.
Inoltre dobbiamo pensare ad un modo per aggiungere i commenti, ora li ho messi con LC: in testa per non fare casino. Forse è meglio mettere in documenti solo la versione "approvata" e su Git che permette commit etc, quella che evolve.

Added by Leonardo Balestrieri over 3 years ago

Allora dopo i suggerimenti di Luca ho eseguito le seguenti modifiche:

1) Creato e collegato il repository github per il progetto IntelliFruits.

2) Ho inserito sul repository git la cartella doc, con all'interno il file di documentazione del progetto.
Il primo commit è il documento iniziale da me scritto, il secondo riporta le modifiche di Luca.

A questo punto con git può succedere che:

Hai modificato il file di doc senza prima pullare quello sul repository. Appena farai la push git si incazzerà!!! Come puoi risolvere senza perderti il lavoro fatto?

- Ti salvi il file che hai editato cambiandogli nome (es.:da IntelliFruits.odt a IntelliFruits_mio.odt)

- Ti riporti in una situazione stabile con git per far rientrare l'incazzatura (ci sono tanti modi!!)

- Ora che sei in una situazione stabile puoi fare la pull.
Ecco ora sul pc ti ritroverai l'ultima versione di IntelliFruits.odt (quella che era sul repository remoto)

- A questo punto apri con libreoffice il file IntelliFruits.odt e clicca sulla voce "Edit" del menu, li troverai l'opzione "Compare Document..." seleziona quindi il tuo file IntelliFruits_mio.odt, ora devi sistemare tutto e salvare.

- Bene il documento IntelliFruits.odt adesso avrà tutte le tue modifiche da te apportate, ora sei un signore, puoi committare e pushare.

Se quando pushi ti ridà conflitti, allora vuol dire che qualcuno ha pushato nel frattempo che tu facevi la procedura, nessun problema devi rifarla!! :)

Sembra un casino ma è una cavolata!!!

Se ci sono strategie migliori...si accettano consigli!!!

Ciao!!!!!

Added by Leonardo Balestrieri over 3 years ago

Ho aggiunto nel paragrafo 2.2, delle considerazioni sulla prototipazione del telecomando.

Quando fate qualcosa avvisate sempre con delle notizie, cosi appena uno a tempo ci può guardare!!!!

Grazie!!!

Ciao!!!!

Added by Leonardo Balestrieri over 3 years ago

Super errore: ha tempo :)

Added by Leonardo Balestrieri over 3 years ago

Added by Leonardo Balestrieri over 3 years ago

Ho aggiunto i permessi al repository git per Francesco e Davide.

Ciao!!!

Added by Francesco Solito over 3 years ago

letto doc e visto un po' i link. ho pensato un po'di cose (anche riguardo normative e sicurezza). domani vi faccio l'avvocato del diavolo come sempre. cha.

Added by Francesco Solito over 3 years ago

nella sezione documenti ho messo alcuni datasheet di moduli AC-DC che però devo guardare ancora bene. sono "completi" nel senso che con pochi altri componenti passivi (o addirittura nessuno) fanno già la conversione. però sembrano costosi e un po'ingombranti (comunque ce ne saranno pure altri che cercherò piano piano). dopo valuto pure una soluzione meno performante ma completamente custom. cha.

Added by Francesco Solito over 3 years ago

ah se no poi leo "mi dice parole": pensiamo al tipo di connettore per la programmazione per un microcontrollore (sugli altri moduli intendo); vale la pena pensare a un qualcosa che faccia risparmiare spazio e possa essere usato anche per la connessione "a panino" (piuttosto che usare due tipi di connettore diversi). leo ci devo prendere la mano a capire bene dove mettere le cose. ancora non ho scaricato git (per ora sto facendo tutto qua). ri-cha

Added by Leonardo Balestrieri over 3 years ago

Francesco contiamo sul tuo studio!!!!

Allora, volevo porre all'attenzione di tutti un problema sollevato da Davide che è importante venga condiviso!!!

Per capire il tipo di problema indichiamo con:

- Stato A -> interruttore tradizionale chiuso (accensione lampadina)

- Stato B -> interruttore tradizionale aperto (spegnimento lampadina)

1) L'interruttore è nello Stato A -> InFr sente il contatto chiuso dell'interruttore tradizionale ed accende la lampadina
2) Successivamente alla situazione 1) dal telecomando viene inviato un comando per spegnere la lampadina -> InFr spegnerà la lampadina

Problema: la situazione 2) comporta un'incoerenza perchè, la lampadina sarà spenta, ma l'interruttore tradizionale sarà nella posizione di lampadina accesa.

A mio avviso questo significa che, se l'utente è disturbato da questa situazione allora è un "precisino" (e ci può stare!!!!) ovvero nella sua testa, la posizione meccanica dell'interruttore, è fondamentale per la sua logica di accensione o spegnimento della lampadina.

Comunque lascio a voi le considerazioni!!!!

I frutti con il problema su indicato sono:

- Interruttore
- Interruttore bipolare (gergo elettricistico) ovvero l'interruttore con numerino 1/0 stampato sopra.

I frutti che non hanno il problema su indicato sono:

- Deviatori (la posizione meccanica non ha significato):
- Invertitori (la posizione meccanica non ha significato)
- Pulsanti (ovvio)
- Sali/Scendi (come pulsanti)

Nella sezione file (non mi sembrava il caso di metterli tra i documenti), trovate gli schemi di collegamento del deviatore e dell'invertitore, cosi se vi vengono altri dubbi ne possiamo discutere.

Luca trova i moduli RF....daiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!

Ormai Francesco è sul pezzo degli AC/DC (You Shook Me All Night Long)....dai concedetemela!!!!

Ciao!!!!

Added by Luca Colla over 3 years ago

Mi sto già perdendo! e questo è un bene!

@Leo
@Davide
Ne abbiamo parlato anche in macchina, effettivamente in tutti gli interruttori con verso noto (tipo quelli marchiati IO) il sistema ha un limite. Ma in questo momento non mi viene in mente nulla di buono per superarlo.

@Francesco
Sì effettivamente se riusciamo conviene evitare due connettori, in prima battuta mi viene in mente di usare uno dei connettori di rimando che non sono connessi. Dipende anche da quanti pin servono per fare la programmazione.
Ottimo per l'AC/DC se si trova qualcosa almeno per iniziare è gran cosa!

Ora guardo qualche documento, e carico quelli dei moduli RF e ricommento.

Luca

Added by Luca Colla over 3 years ago

I moduli AC/DC non mi sembrano male, sono già certificati e con isolamento, le dimensioni non sono drammatiche per una prima prova. Comunque se trovi altro o apriamo un ACDC commerciale da telefono ci vengono in mente altre idee.

Ho caricato il materiale dei moduli RF, ci sono due guide TI sulle varie tecnologie RF e le loro implementazioni. Per quello che vogliamo fare noi indicano la tecnologia Sub1GHz, questa lavora in bande molto differenti tra loro da 150MHz a 900MHz circa.

Ho caricato il datasheet di un modulo RF già pronto di ST, ha tutto integrato compresa l'antenna, comunica in SPI.

Quelli più interessanti però penso siano i prodotti TI, si va dal ricetrasmettitore più piccolo cc110l che trasmette semplicemente quel che riceve su SPI, fino al micro ARM cc1310 con integrata tutta la logica RF sponsorizzato per prototti IoT ecc.
In questo caso l'antenna è esterna e va disegnata.
Non facciamoci spaventare dalle funzionalità, sono tutte cose che vanno da 1€ a 3.5€ prezzo di partenza su sito TI.

In generale la tecnologia Sub1GHz è economica, tanto che viene usata anche per semplici telecomanti tipo apricancello.

Personalmente, proverei con il modulo ST o con il micro TI cc1310.

Luca

Added by Leonardo Balestrieri over 3 years ago

Direi che il TI cc1310 convince anche me!!!
Nella sezione documenti ho messo un documento della texas per la costruzione dell'antenna.

Ciao!!

Added by Francesco Solito over 3 years ago

ho cercato ancora qche modulo acdc già pronto (dimensionare il flyback la vedo un po'lunga anche se è una cosa che ho fatto) e ho trovato dei "vigortronix" disponibili su farnell a metà prezzo rispetto ai precedenti. parliamo cmq di 6.5€ che non è poco. c'è anche disponibile una board di sviluppo (ma non è necessaria). non so se acquistare su cataloghi così possa essere conveniente a meno di concentrare più ordini. ne parliamo a voce appena possibile? cha.

Added by Francesco Solito over 3 years ago

ci sarebbero anche i mornsun ma non sono a catalogo e dovrei chiedere al nostro fornitore abituale ma un po'mi rompe

Added by Glenn Gilbert 7 months ago

I think the look in reverse and forward and its association with memory isn't new to abstract grant. What has been ignored to date, as per Kupper, is the way that the distinction between the course of the look exists along the other issues. You may read the reviews of https://www.rush-my-essay.com/ and it's quite good for me to be part of this one.